Solutions

Piscine

lorem ipsum

Le caratteristiche di un impianto natatorio pongono una serie di accorgimenti applicativi.

Il contatto perenne con l’acqua, la pedonabilità a piedi nudi, la fitta rete di normative legate all’igiene ed alla sicurezza impongono competenze progettuali specifiche. Dal punto di vista delle tecniche costruttive, la struttura in cemento armato e il rivestimento in ceramica sono da considerarsi la soluzione di maggior prestigio, eleganza, igiene ed economicità nel tempo. Da più di cinquant’anni Florim è leader nel settore piscine fornendo un supporto progettuale mirato, mettendo a disposizione del cliente la sua cultura e assistendolo durante tutto l’iter progettuale.

Bordo sfioratore

Nella costruzione di una piscina il bordo sfioratore è l’elemento che condiziona tutte le altre componenti strutturali ed impiantistiche. Le tipologie di bordo sfioratore si suddividono in due grandi famiglie:

  • Sistemi a “skimmers”

ll ricambio dell’acqua avviene direttamente attraverso delle bocchette (skimmers) posizionate nelle pareti della vasca 15-25 cm sotto il livello del bordo. L’acqua s’immette nello skimmer, viene filtrata dai residui grossolani e si dirige verso i filtri per essere reimmessa depurata all’interno della vasca. Per motivi igenico-legislativi questo sistema è oggi adatto soltanto a realizzazioni private. Le bocchette che raccolgono l’acqua lasciano infatti ampie zone di “ristagno” soprattutto in superficie, dove si concentra la maggior parte di sostanze inquinanti.

  • Sistemi traboccanti

I sistemi ad acqua traboccante prevedono la presenza di una canaletta nella quale si riversa l’acqua della piscina, e da un punto di vista impiantistico differiscono dai sistemi a skimmers per la presenza di una vasca di compenso: un bacino-serbatoio, solitamente nascosto, necessario per compensare le differenze volumetriche d’acqua create dalla maggiore o minore presenza di bagnanti.

Tipologie di bordo

  • Elba (Finlandese)

La canaletta di sfioro viene spostata rispetto all’ingombro della vasca e il raccordo viene realizzato in pendenza verso di essa, dando vita a una sorta di “effetto spiaggia”. In virtù delle sue doti estetiche, unite ad un’eccellente funzionalità, è il bordo vasca più utilizzato. Grazie alla sua forma, riesce ad ammortizzare le onde senza rifrangerle, un vantaggio molto importante per le piscine destinate a competizioni agonistiche. Il pezzo speciale collocato lungo la parte inclinata è provvisto di aggrappo per i bagnanti.

  • Australia (Zurigo)

Sistema simile al sistema Elba, si differenzia per il raccordo fra la canaletta e la vasca che viene realizzato in pendenza contraria e l’elemento iniziale del bordo ha un profilo rialzato che funge da aggrappo per i bagnanti. Da un punto di vista funzionale, presenta le stesse caratteristiche del bordo Elba.

  • Capri (Wiesbaden Alto)

La canaletta di sfioro dell’acqua, collocata a livello della pavimentazione a ridosso della vasca è ricoperta con una griglia in pvc che consente il camminamento. Il pezzo speciale crea il bordo vasca senza l’aggiunta di altri elementi essendo provvisto di rialzo per consentire l’aggrappo dei bagnanti. Viene montato direttamente sulla parete strutturale.

  • Ischia (Wiesbaden Basso)

La canaletta è inserita nella parete della piscina, 15-20 cm sotto il livello della pavimentazione. E’ un tipo di bordo che mantiene il livello dell’acqua più basso rispetto al piano di camminamento non sfruttando appieno l’intero volume della vasca e rendendo la risalita dei bagnanti più faticosa. Ha tuttavia il vantaggio del completo sfruttamento dell’area di camminamento.

  • Abano

È il bordo vasca adatto principalmente a piscine private e presuppone l’impianto di filtrazione più semplice. E’ costituito da un solo elemento di finitura dello spigolo di bordo vasca e comporta una bassa qualità di filtrazione e di riciclo dell’acqua, per questo motivo risulta la soluzione più economica.

 

Bordi dolphin e marea/dolphin and marea edges

I bordi Dolphin e Marea sono un vero e proprio sistema in grado di fornire una risposta immediata alle richieste progettuali sempre più articolate del mondo delle piscine e del wellness. Entrambi sono costituiti da due elementi, il primo formato da un’anima interna in materiale ultra-leggero, impermeabile, ad alta resistenza meccanica e basso peso specifico, che lo rende agevole da trasportare e posare; il secondo elemento è il rivestimento ceramico: il supporto può essere infatti rivestito con un’ampia gamma di prodotti Florim dotati di un’elevata resistenza allo scivolamento.

Dolphin e Marea abbinano in maniera esclusiva i vantaggi di una forma ergonomica ed esteticamente accattivante con una notevole flessibilità applicativa ed un'ampia libertà progettuale nella scelta dei materiali.

Dolphin si presta ad essere utilizzato sia per bordi a sfioro che a skimmer, nelle configurazioni Elba, Australia ed Abano. Marea si presta ad essere utilizzato con il sistema Elba.

Vantaggi

  • Modularità a base 60 cm.
  • Facilità di posa, con tradizionali adesivi per ceramica.
  • Ampia varietà di soluzioni estetiche grazie alla possibilità di abbinamento con tutte le collezioni Florim.
  •  Sicurezza contro lo scivolamento grazie ad un'ampia gamma di superfici antiscivolo.
  •  Ergonomia che facilita l’appiglio manuale.
  • Ampia scelta di soluzioni angolari.
  • Utilizzo in vasche private, pubbliche, alberghiere, termali e dedicate al wellness, sia in interno che in esterno.
  • Compatibile sia con i bordi a skimmer che a sfioro.
  • Possibilità di rivestire il bordo con lo stesso materiale della pavimentazione e dell’interno vasca per una maggiore continuità estetica, o di lavorare con bordi perimetrali di colore differente per garantire maggiore sicurezza ai bagnanti.

 

Contattaci per maggiori informazioni

Contattaci per ricevere maggiori informazioni sui prodotti, sui rivenditori o per ricevere assistenza tecnica.

Iscriviti alla newsletter

Cambia Lingua RU

Se preferisci puoi impostare la lingua del sito per navigarlo in russo

Vai al russo Chiudi / Close

Cambiar idioma

Si prefieres, puedes configurar el idioma del sitio para navegar en español

Ir a la versión en español Chiudi / Close

Sprachwechsel

Sie können die folgenden Sprachen auswählen deutsch

Wechsel zu deutsch Chiudi / Close

Changer langue

Si vous préférez, vous pouvez configurer la langue du site pour naviguer en français

Aller sur la version française Chiudi / Close

Switch language

If you prefer, you can set the website language to browse it in English

Go to the English version Chiudi / Close

Scegli la lingua

Se preferisci puoi impostare la lingua del sito per navigarlo in italiano. Invece, per continuare sul sito inglese clicca sul pulsante chiudi.

Italiano Chiudi / Close