Chi Siamo

Innovazione e investimenti

Guardiamo al futuro, forti delle nostre radici.

Negli anni più difficili dell’industria ceramica mondiale abbiamo messo in campo tutte le nostre forze per raggiungere risultati che sembravano sogni. Questa pagina sintetizza le ultime tappe di un percorso che ha portato alla definizione della Florim di oggi con tanta passione, coraggio e voglia di innovare.

Le nostre fabbriche Florim rispettano standard di altissimo livello e il nostro obiettivo è il costante miglioramento dei processi, con uno sguardo sempre attento all’impatto ambientale. In questa direzione si muovono anche i nostri investimenti, che hanno introdotto importanti innovazioni sia a livello produttivo che logistico. E tra questi immensi stabilimenti ne spiccano due. Sono praticamente uguali dal punto di vista estetico, hanno lo stesso concentrato di altissima tecnologia e la stessa nota sulla carta d’identità, quella di Industry 4.0.

 

Fabbrica 4.0 - Mordano (BO)

70 milioni di euro e soli 6 mesi di tempo hanno portato alla realizzazione di uno stabilimento produttivo di 56mila mq che affianca la fabbrica esistente. Un nuovo polo tecnologicamente evoluto, alta automazione e interconnessioni di dati e impianti segnano un nuovo traguardo per l'industria mondiale della ceramica. Qui nascono le grandi lastre Florim.

scopri di più

 

 

 

Fabbrica 4.0 - Fiorano Modenese (MO)

Un concentrato di tecnologia e automazione che si estende su una superficie di 48 mila metri quadrati (a fianco della sede istituzionale). La fabbrica è dedicata esclusivamente alla lavorazione e alla logistica delle grandi lastre Florim Magnum Oversize.

Dall’interazione dei due plant nasce un nuovo servizio di risposta al mercato. Dall’ordine alla lavorazione, dal confezionamento alla spedizione, ogni richiesta viene considerata come esclusiva e trattata in modo personalizzato secondo la nuova logica Make-To-Order.

scopri di più

 

 

Le tappe fondamentali degli ultimi investimenti Florim

È un lungo percorso quello che ha portato Florim ad avere l’assetto impiantistico di oggi. Dal punto di vista energetico possiamo contare su due impianti di cogenerazione, uno nella sede di Fiorano (dal 2011) e uno nella sede di Mordano (dal 2017) e su un parco fotovoltaico di 12,2 MWp di potenza. Nella sede principale di Fiorano Modenese si contano 42.000 m2 di pannelli fotovoltaici che possono arrivare ad una potenza di picco di 7,7 MWp. L’installazione dei primi pannelli fotovoltaici è stata completata nel 2012, poi ammodernati nel 2020 men­tre il secondo impianto, con una superficie fotosensibile di 26.000 m2, è entrato in funzione nel 2019 sul tetto del plant 2. Nel 2022 è entrato in funzione un nuovo impianto nello stabilimento di Mordano di 22.000m2 e 4,5 MWp di potenza.

Una tappa fondamentale degli investimenti Florim risale al 2013, anno in cui è stato completato un nuovo piazzale logistico di 30.000 mq di superficie con un magazzino verticale automatico con sistema wms (warehouse management system) e sistema di geo-localizzazione (gps e telecamere integrate). Una gestione pionieristica per il settore ceramico. Nella seconda parte del 2020 - in un periodo prolungato di ridotta mobilità globale - l’azienda ha investito in nuove tecnologie per avvici­narsi al mercato e ai principali interlocutori. Sono stati realizzati due nuovi spazi all’interno di Florim Gallery (2013), showroom multifunzionale nell’Headquarter di Fiorano. Si tratta di due importanti investimenti nel mondo digitale che ci permettono di rafforzare il legame con i nostri partner anche oggi che gli spostamenti sono di nuovo possibili: Florim Arena e Florim Connections.

2018 - Fabbrica 4.0 Fiorano Modenese (MO)


Un grande cantiere sta prendendo forma nella sede principale Florim di Fiorano M.se (Modena) e porterà alla realizzazione di un altro esempio di industria 4.0. La futura costruzione di 48.000 mq, collegata all’impianto di Mordano è stata progettata per la lavorazione e la logistica dei grandi formati.

Vai

2017 - Fabbrica 4.0 Mordano (BO)


Un nuovo polo tecnologicamente evoluto, alta automazione e interconnessioni di dati e impianti segnano un nuovo traguardo per l'industria mondiale della ceramica.

Vai

Ricevi gli aggiornamenti sulle collezioni, i nuovi prodotti e gli eventi Made in Florim